Intimo e abbigliamento

Il reggiseno giusto
28 Aprile, 2015
Dormire in lingerie
16 Giugno, 2015

Intimo e abbigliamento

ELEGANTI SOTTO E SOPRA, COME ABBINARE INTIMO E ABBIGLIAMENTO

Un bell’intimo, un bell’abbigliamento: il ragionamento non fa una piega. Tuttavia, le cose non sono così semplici come sembrerebbero. Infatti, talvolta abbinare bene il sopra e il sotto appare un’impresa titanica. Specialmente, in estate… E basta guardarsi in giro per capire quello di cui stiamo parlando.

Già, perché è proprio l’estate, la stagione più bella per antonomasia, quella nella quale gli errori di abbinamento sono più comuni. Gli indumenti sono leggeri e trasparenti, quindi è più facile notare pizzi, colori e ricami. E non sempre l’effetto è voluto o esteticamente gradevole…

L’estate porta spesso con sé l’idea che tutto sia permesso, almeno in ambito di vestiario: così, come vediamo gente con le infradito in città (totalmente inadeguate), così ci imbattiamo, anche troppo spesso, in lingerie esibita senza pudore, che spesso ci sembra addirittura un’imposizione.

Per prima cosa, l’importanza del colore non va mai dimenticata: ad esempio, sotto una maglietta bianca meglio un reggiseno bianco o color carne, ma non certo nero. Anche le trasparenze richiedono un intimo color carne.

Sembra paradossale, ma d’estate è meglio evitare un intimo troppo fantasioso, visto che di solito già l’abbigliamento lo è: lasciamo la fantasia della lingerie all’inverno, sotto le sciarpe e maglioni neri e grigi.

Naturalmente, molto dipende dal (buon) gusto personale, ma se siete in dubbio, qualche piccolo consiglio vi aiuterà nel momento del bisogno.

In particolare, ricordate che: l’intimo deve essere dello stesso colore dei capi che si indossano sopra; che le stampe fantasia sono difficili da abbinare e che il pizzo va adottato solo in alcune speciali occasioni, non certo tutti i giorni. Immaginate l’effetto del ricamo sotto una blusa di seta… un’immagine non proprio felice.

Un giusto abbinamento genera anche un piacevole effetto sorpresa: pensate, infatti, a della lingerie provocante nascosta sotto jeans e maglietta accollata… L’effetto è davvero sexy!

Se, invece, siete amanti dei vestitini leggeri, quelli che segnano tutto per intenderci, l’unico consiglio possibile è optare per slip, brasiliane e reggiseno senza cuciture, in grado di evitare quello spiacevole effetto salto/nervatura, che non è mai bello da vedere. In fondo, che l’intimo ci sia, lo sappiamo: non è necessario essere così didascaliche…

Un ultimo consiglio: cercate di abbinare sempre slip e reggiseno, perché l’effetto spezzato non è così piacevole come si pensi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *