Tutto da sposa

Lingerie e lingerie
30 Marzo, 2016
Il tuo segreto
9 Maggio, 2016

Tutto da sposa

QUANDO ARRIVA IL GRANDE GIORNO

Per preparare un evento – come il matrimonio – che finisce in poche ore, si “lavora” per mesi. Sembra incredibile, ma è proprio così e molte di voi ne sono ben consapevoli. Chiesa, location per le foto, ristorante: tutto deve essere perfetto, così come deve esserlo la sposa (e non solo lei…). Per quella giornata che vi vede protagoniste assolute, è necessario che ogni dettaglio sia curato, da quello che si vede a quello che non si vede.

Vestito: fatto. Chiesa (o Comune): fatto. Ristorante: fatto. Location per le foto: fatto. Bene, possiamo dire che siete a buon punto. Adesso, quello che manca sono i dettagli e, come sappiamo, sono proprio quelli a decretare la riuscita di un evento.

Le scarpe, per esempio: come devono essere? Per prima cosa devono intonarsi all’abito, in tutto, stile e colore. Subito dopo, dovete valutarne la comodità: i tacchi sono belli, ma potete sopportarli tutto il giorno? Se non siete abituate, meglio scegliere qualcosa di più basso, che non vi costringa a stare seduta tutto il giorno, perché la sposa deve essere anche un’ottima PR, girare tra i tavoli, salutare gli invitati, accoglierli a casa quando arrivano. Insomma, la staticità non va bene. Inoltre, se avete scelto un giardino per la cerimonia, il pranzo, la cena o le foto, ricordate che i tacchi non sono l’opzione migliore…

Donna in lingerie Brasillians. Reggiseno con dettagli in pizzo nero

Donna in lingerie Brasillians. Reggiseno con dettagli in pizzo nero

La lingerie, invece, deve essere privatissima, solo per voi e lui, e deve essere coordinata con il vestito, anche perché – come abbiamo appena detto – non si deve vedere assolutamente. Spesso, proprio per una questione di continuità con l’abito, l’intimo si acquista nello stesso atelier. L’importante, comunque, è che si tratti di pezzi coordinati anche tra di loro: il body, il reggiseno e gli slip devono essere comodi e non avere cuciture, per evitare l’effetto “salto” sotto l’abito. Naturalmente, devono anche essere sexy, per quando tutti gli invitati se ne saranno andati… I tessuti sui quali puntare sono seta e microfibra e i colori possono variare tra il bianco e il nude look. Per questa volta, meglio non usare nero e rosso…

Per il galateo, le calze vanno indossate anche d’estate (e la cosa riguarderebbe anche le invitate), devono essere velate e di colore simile all’abito. Se siete scaramantiche, la giarrettiera è ammessa.

In chiesa, il velo è un must, anche per godervi il momento nel quale lui si volterà verso di voi e lo solleverà. Anche il velo deve abbinarsi al vestito e non va indossato in caso di cerimonia in Comune.

Da ultimo, i gioielli. Ricordate sempre che, al vostro matrimonio, il gioiello più bello siete voi, quindi niente di vistoso, ma solo la fede o un discreto girocollo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *