Vestiti attillati?!?!?!

Babydoll
4 Marzo, 2016
Lingerie e lingerie
30 Marzo, 2016

donna bionda con lingerie brasiliana

Come scegliere la giusta lingerie da abbinare a vestiti attillati

Siamo sincere: lingerie e vestiti attillati sono un must del guardaroba femminile. Anche quando il fisico non lo permetterebbe, quante volte è capitato di comprare un abito stretto solo per il desiderio di averlo, anche senza indossarlo mai? E la stessa cosa vale, ad esempio, per le scarpe… Se, invece, decidiamo di metterlo, con quale biancheria intima lo dobbiamo abbinare, per evitare effetti poco desiderati?

Avete comprato un bel vestito fasciante, di quelli che lasciano davvero poco all’immaginazione. Pensate a come abbinare scarpe e borsa, ovviamente, ma prima ancora deciderete cosa mettere sotto l’abito.

Partendo dal principio che l’intimo può essere “a vista” in poche selezionate occasioni, arriviamo alla conclusione che non è bello vedere colori, cuciture e strani “salti” sotto un vestito stretto, che non lascia scampo ai difetti.

Ma ecco come potete salvare la situazione, senza rinunciare all’outfit, con piccoli accorgimenti legati alla lingerie.

Donna in gonna attillata e reggiseno Brasillians

Donna in gonna attillata e reggiseno Brasillians

Naturalmente, la prima cosa da tenere in considerazione è la vostra fisicità: ad esempio, se siete curvy, potreste optare per slip contenitivi, se siete slim, invece, potete indossare un tanga o un perizoma, in modo da minimizzare l’effetto “segni”. Infatti, l’accorgimento più importante è proprio evitare le cuciture e gli elastici e il problema può essere agevolmente risolto anche da chi non ama una mutandina troppo mini, scegliendo un normale slip senza cuciture o tagliato al laser.

Stesso discorso vale per il reggiseno: contenitivo, a fascia o imbottito, ma sempre attente al fatto che non abbia le spalline se il vestito ne è privo. Se l’abito o il top passano dietro al collo, vi consigliamo un reggiseno con un’unica spallina che si aggancia da una coppa all’altra e che si nasconderà perfettamente sotto quello che indossate. Per il colore, vi consigliamo sempre l’abbinamento con quello che indossate, nella remota ipotesi che qualche movimento possa scoprire più di ciò che avete intenzione di mostrare.

E ricordate sempre che la spallina in lattice… si vede! A dispetto di quello che pensano in tante…

Il colore è molto importante: se l’abito, oltre che stretto, è anche trasparente, allora il colore giusto è quello carne (mai bianco sotto bianco!); altrimenti, potete abbinare un intimo dello stesso colore del vestito (sotto l’abito nero, lingerie nera o scura, etc…).

Quindi, giusto per ricapitolare, per la lingerie giusta sotto un vestito aderente NON servono le cuciture, le spalline e i colori non abbinati.

E adesso, tutte a indossare l’abito appeso da un po’ nell’armadio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *